Arricciacapelli professionale, ferro per capelli per parrucchieri: guida completa, migliori, opinioni, recensioni, prezzi

Primo Posto
Secondo Posto
Terzo Posto
Quarto Posto
Quinto Posto
Prodotto
BaByliss BAB2665SE Pro Mira Curl Steam, Arricciacapelli
Babyliss C1102AME Fashion Curl Secred Ionic Arricciacapelli Automatico, Rosa
Remington Ci9532 Pearl Ferro Arricciacapelli
Philips Piastre agli Ioni
Remington CI8319 Ferro Arricciacapelli Professionale Keratin Therapy
Immagine
BaByliss BAB2665SE Pro Mira Curl Steam, Arricciacapelli
Babyliss C1102AME Fashion Curl Secred Ionic Arricciacapelli Automatico, Rosa
Remington Ci9532 Pearl Ferro Arricciacapelli
Philips Piastre agli Ioni
Remington CI8319 Ferro Arricciacapelli Professionale Keratin Therapy
Criteri di valutazione
-
-
Design8.9
Materiali8.8
Funzioni9.3
Selezione Temperatura9
Maneggevolezza e Praticità9.1
Rapporto Qualità Prezzo8.9
Design9
Materiali8.7
Funzioni9
Selezione Temperatura9.1
Maneggevolezza e Praticità9.2
Rapporto Qualità Prezzo9.3
Design9.2
Materiali9.4
Funzioni9.3
Selezione Temperatura9.1
Maneggevolezza e Praticità8.9
Rapporto Qualità Prezzo9.4
Voto Finale
-
-
Migliori Offerte
93,85 €
62,95 €
39,98 €
da 69,98 €
da 11,99 €
Primo Posto
Prodotto
BaByliss BAB2665SE Pro Mira Curl Steam, Arricciacapelli
Immagine
BaByliss BAB2665SE Pro Mira Curl Steam, Arricciacapelli
Criteri di valutazione
-
Voto Finale
-
Migliori Offerte
93,85 €
Recensione
-
Secondo Posto
Prodotto
Babyliss C1102AME Fashion Curl Secred Ionic Arricciacapelli Automatico, Rosa
Immagine
Babyliss C1102AME Fashion Curl Secred Ionic Arricciacapelli Automatico, Rosa
Criteri di valutazione
-
Voto Finale
-
Migliori Offerte
62,95 €
Recensione
-
Terzo Posto
Prodotto
Remington Ci9532 Pearl Ferro Arricciacapelli
Immagine
Remington Ci9532 Pearl Ferro Arricciacapelli
Criteri di valutazione
Design8.9
Materiali8.8
Funzioni9.3
Selezione Temperatura9
Maneggevolezza e Praticità9.1
Rapporto Qualità Prezzo8.9
Voto Finale
Migliori Offerte
39,98 €
Recensione
Quarto Posto
Prodotto
Philips Piastre agli Ioni
Immagine
Philips Piastre agli Ioni
Criteri di valutazione
Design9
Materiali8.7
Funzioni9
Selezione Temperatura9.1
Maneggevolezza e Praticità9.2
Rapporto Qualità Prezzo9.3
Voto Finale
Migliori Offerte
da 69,98 €
Recensione
Quinto Posto
Prodotto
Remington CI8319 Ferro Arricciacapelli Professionale Keratin Therapy
Immagine
Remington CI8319 Ferro Arricciacapelli Professionale Keratin Therapy
Criteri di valutazione
Design9.2
Materiali9.4
Funzioni9.3
Selezione Temperatura9.1
Maneggevolezza e Praticità8.9
Rapporto Qualità Prezzo9.4
Voto Finale
Migliori Offerte
da 11,99 €
Recensione

Scegliere il miglior ferro arricciacapelli per le tue esigenze è la base per avere riccioli belli e morbidi.

Il giusto prodotto per ottenere il look che desideri può arricchire la tua beauty routine e regalarti risultati professionali, ma prima è necessario conoscere le principali caratteristiche degli arricciacapelli professionali, dai materiali alle impostazioni di calore, alle dimensioni ma soprattutto acquisire dimestichezza con lo strumento e capire quale si adatta meglio alle esigenze del capello.

Che cos’è un ferro arricciacapelli?

Per ferro arricciacapelli si intende un accessorio innovativo e pratico che consente di creare onde voluminose e ricci definiti a seconda del look desiderato.

Oggi esistono tantissime tipologie di arricciacapelli per assecondare esigenze e gusti di tutti i tipi: tanti sono i modelli che permettono di regalare volume allo styling, in base al tipo di capello e al tipo di effetto riccio che si intende ottenere.

Il ferro arricciacapelli dotato di pinza è indicato per creare riccioli uniformi su tutta la lunghezza dei capelli, grazie a un morsetto a molla inoltre è più facile da usare.

La bacchetta arricciacapelli senza un morsetto rende il curling più difficile e richiede più pratica in quanto rende necessario arricciare manualmente i capelli attorno alla bacchetta, al tempo stesso però consente di ottenere riccioli più naturali morbidi, evitando la formazione di doppie punte.

Il ferro arricciacapelli può essere di varie forme:

  • Conico : crea le onde più naturali, più grandi alle radici e riccioli più piccoli alle estremità
  • Ellittico:  crea riccioli uniformi su tutta la lunghezza dei capelli
  • A molla: questo è il tipo più usato e un ottimo strumento per i principianti nel curling dei capelli. La clip o il meccanismo a molla offre una presa salda sui capelli mentre li arriccia e li modella.
  • A spirale: questo ferro arricciacapelli ha delle creste sollevate sulla canna per “guidare” i capelli mentre girano più volte per formare facilmente i ricci a spirale. Le versioni affusolate sono in grado di modellare i capelli vicino alle radici per creare riccioli dall’aspetto romantico che si allargano mentre scendono sulle spalle.
  • Doppio o triplo: è un tipo di ferro arricciacapelli con più di un ramo. Un ferro arricciacapelli a doppio ramo è in grado di creare una sorta di ricciolo a forma di  “otto” mentre un ferro a 3 canne può darti quel look “ondulato” da spiaggia che aggiunge freschezza e vivacità a qualsiasi look.
  • A clessidra: questo ferro arricciacapelli a forma di clessidra crea riccioli medi e stretti e onde voluminose e consente di dare proprio la forma di una clessidra allo styling.
  • Cordless: dotato di una cella energetica che non necessita di ricarica, questo tipo di ferro arricciacapelli è portatile e amato da chi viaggia spesso. Alcuni modelli richiedono la ricarica o le batterie.

Questo prodotto può anche essere automatico: questo prodotto innovativo e rivoluzionario permette di ottenere uno styling riccio grazie al movimento di un cilindro, che ruotando automaticamente, modella alla perfezione ogni ciocca. Facile da maneggiare,  questo prodotto permette di ottenere un’ arricciatura dei capelli molto veloce con un risultato meraviglioso che dura più a lungo.

Come si usa un arricciacapelli professionale?

Per ottenere un buon ricciolo, devi prima preparare i capelli. Per fare questo, è necessario utilizzare in primo luogo un prodotto termoprotettivo (è essenziale per prevenire danni), quindi asciugare i capelli completamente. Osservare questa procedura chiuderà la cuticola del capello e aiuterà a modellare i riccioli, oltre ad evitare danni da calore dovuti all’utilizzo del ferro sui capelli umidi.

Inoltre, in caso di capelli particolarmente crespi e difficili da gestire, può essere utile vaporizzare la chioma con un po’di lacca prima di usare il ferro.

Il primo errore da evitare quando si usa un arricciacapelli è quello di modellare ogni ciocca nella direzione sbagliata.

E’ uno strumento di bellezza molto maneggevole e semplice da usare: il consiglio per uno styling eccellente e soprattutto per un look naturale è avvolgere i capelli verso il basso e attorno alla bacchetta del ferro arricciacapelli in senso orario sul lato destro del viso e in senso antiorario sul lato sinistro.

Un altro errore che si può commettere frequentemente nell’usare questo strumento è quello di rivolgerlo verso la testa: questo modo di utilizzare lo strumento è indicato soltanto per chi intende ottenere uno styling riccio e definito ma si rivela poco adatto ad un effetto ondulato naturale.

A tal fine, tenere il ferro in modo che la canna (la parte calda) sia rivolta verso il pavimento, poi avvolgere i capelli intorno ad esso, partendo dalle radici: questo procedimento non solo farà durare più a lungo i tuoi ricci, ma ti darà anche più volume.

Per ottenere un risultato migliore ed uno styling omogeneo è necessario inoltre non arricciare troppi capelli per volta: anche se prendere una ciocca di capelli leggermente più larga può permettere di ottenere un’onda più flessibile, non consente però di ottenere una distribuzione uniforme del calore sulla chioma, rendendo meno duratura la piega.

Per un aspetto più naturale, è invece preferibile avvolgere piccole sezioni di capelli intorno alla canna del ferro, avendo cura di scegliere uno strumento rivestito in ceramica per assicurare la massima protezione alla chioma.

Particolare attenzione deve essere rivolta anche alla temperatura: si consiglia di utilizzare un’impostazione bassa o media su capelli più fini e più fragili e di lasciare i capelli avvolti attorno per non più di due o tre secondi. Puoi utilizzare l’impostazione più calda se i tuoi capelli sono forti, ruvidi e spessi, ma fai attenzione a non lasciarli più a lungo del necessario.

Dopo aver terminato lo styling è indispensabile, inoltre, lasciare sempre raffreddare i capelli per un paio di minuti in modo che il ricciolo abbia la possibilità di prendere forma. Toccando o facendo scorrere le dita tra i ricci subito dopo averli modellati può causare l’effetto crespo indesiderato o abbassare il volume della piega.

Come scegliere il migliore

Scegliere il miglior prodotto di questa tipologia può non essere facile: l’offerta sul mercato è ampia e i modelli sono differenti per tipologia e dimensioni, a tal punto da confondere le idee.

Prima ancora di valutare le singole caratteristiche dei prodotti, è necessario prendere in considerazione il tipo di strumento adatto alle proprie esigenze ma soprattutto acquistare lo strumento giusto in base alla lunghezza del capello o al look desiderato. In particolare è necessario valutare alcuni fondamentali criteri, come:

  • Dimensione

Il fattore più importante quando si sceglie è la dimensione della canna poiché questo determina il tipo di arricciature che può creare. Le dimensioni del barilotto dovrebbero essere “compatibili” anche con la lunghezza dei capelli. L’utilizzo della lunghezza dei capelli come guida può aiutarti a prendere una decisione oculata.

Il ferro arricciacapelli con diametro stretto è perfetto per creare boccoli definiti ed è lo strumento ideale per creare acconciature retrò o per piccoli ritocchi su tagli corti, ciocche e acconciature scalate.
La canna più piccola (fino a 19 mm)  funziona meglio con capelli sottili, corti e medi e permette di creare riccioli più piccoli.

La canna più grande (oltre 19 mm) crea invece onde grandi e voluminose e lavora su capelli medio-lunghi di notevole spessore ma può anche essere usata su capelli corti o medi per aggiungere volume. È perfetta, inoltre, per creare onde più naturali e morbide e per un effetto riccio voluminoso.

  • Tipologia e forma

Anche la forma e la struttura dell’arricciacapelli può incidere notevolmente sul risultato finale e alcuni prodotti sono appositamente studiati per adattarsi a capelli di diversa lunghezza e spessore.

Le tre principali tipologie tra cui è possibile scegliere sono:

Bacchette a forma di cono: con le estremità superiori strette e le estremità inferiori spesse, le bacchette a forma di cono permettono di creare vari tipi di riccioli. L’estremità più piccola dell’asta è in grado di modellare riccioli ben definiti mentre boccoli più grandi possono essere creati usando l’estremità dell’asta di diametro maggiore.
A causa della versatilità della bacchetta a forma di cono, è possibile risparmiare sull’acquisto  di altri strumenti per l’acconciatura. I coni inclinati più spessi possono produrre riccioli più piccoli.

Bacchette dritte: questo tipo di arricciacapelli ha una struttura uniforme che rende possibile creare ricci  uguali per forma e dimensione, l’aspetto finale complessivo dello styling è curato e sofisticato.
Questo strumento è perfetto per le persone che hanno i capelli estremamente lisci poiché permette di dare curvatura alla parte inferiore dei capelli verso l’interno o verso l’esterno.

Ferri intercambiabili:Questi strumenti di curling possono essere costosi, ma permettono di ottenere eccellenti risultati grazie alla loro massima versatilità: a causa delle diverse dimensioni di questi ferri arricciacapelli la capacità di creare vari tipi di riccioli è illimitata.

  •  Materiali

Quando si sceglie un ferro arricciacapelli, è anche importante prestare attenzione alla scelta del materiale. Ogni materiale è adatto ad un determinato tipo di capelli, ecco quelli più utilizzati e i relativi vantaggi che permettono di ottenere:

Ceramica

  • temperatura costante per tutta la canna
  • una scorrevolezza regolare
  • riscaldamento molto veloce
  • adatto a tutti i tipi di capelli

Tormalina

  • rilascia ioni negativi che levigno  la cuticola dei capelli, eliminando l’effetto crespo
  • rende i capelli lisci e luminosi
  • raggiunge un risultato professionale anche a basse temperature
  • è la scelta migliore per capelli fini

Titanio

  • è il materiale più leggero e più resistente
  • riscaldamento rapido e uniforme
  • raggiunge le temperature più elevate
  • alta efficienza che permette un’ arricciatura perfetta anche sui capelli più crespi o ribelli
  • è la scelta migliore per l’uso professionale , grazie al peso ridotto e alla durata del materiale

Inoltre è possibile trovare in commercio prodotti che vantano una combinazione di questi materiali, quelli più spesso usati sono la ceramica tormalina e il titanio-tormalina , che sfruttano i vantaggi di ciascun materiale.

Quale scegliere?

I ferri ceramici distribuiscono uniformemente il calore lungo la canna così come emettono ioni negativi per idratare e lisciare il fusto del capello. Questi ioni negativi sono particelle estremamente minuscole che aiutano a sigillare la cuticola del capello e ad eliminare l’umidità e l’effetto crespo.

Il rivestimento in ceramica consente inoltre ai capelli di scivolare dolcemente attraverso la canna senza tirare le ciocche, pertanto è sicuramente il materiale più indicato per lo styling dei capelli fragili e che tendono a spezzarsi.

La tormalina emette sei volte più ioni negativi rispetto ai ferri in ceramica o al titanio, pertanto permette di levigare la cuticola dei capelli e aggiungere tanta lucentezza ai capelli, ideale dunque per capelli rovinati o tendenti al crespo.

I ferri in titanio hanno anche un calore distribuito uniformemente e una superficie liscia per evitare che i capelli si incastrino o si impiglino sul ferro, ma supportando temperature molto elevate non si presta a capelli rovinati o particolarmente sottili.

  • Temperatura

E ‘ importantissimo scegliere un ferro arricciacapelli con impostazione del calore regolabile in base ai diversi tipi di capelli.

I capelli spessi possono sopportare temperature più alte mentre i capelli sottili hanno bisogno di temperature molto più basse per evitare danni. Il livello di calore selezionato permette anche di ottenere look differenti: livelli di calore molto elevati sono infatti particolarmente consigliati per uno styling definito e corposo, mentre temperature più basse si prestano ad un effetto mosso naturale e morbido.

Molti prodotti hanno una temperatura regolabile oggi, i migliori sono dotati di display LCD per monitorare il livello di calore raggiunto ed evitare di rovinare i capelli.

Impostazioni della temperatura raccomandate:

  • max 150 ° C – capelli sottili, molto porosi o danneggiati
  • max 170 ° C – capelli permessi, porosi, fini
  • max 200 ° C – capelli normali
  • max 240 ° C – capelli forti, resistenti, spessi o ribelli

La maggior parte degli arricciacapelli sono dotati di tecnologia di riscaldamento rapido e in pochi secondi sono pronti all’uso: grazie allo speciale rivestimento con materiali di qualità come la ceramica tormalina, la temperatura si mantiene costante sul capello, consentendo di ottenere un risultato omogeneo e privo di imperfezioni.

Il cavo girevole antigroviglio, la speciale custodia termica spesso in dotazione e un manico ergonomico sono elementi altrettanto importanti da valutare per consentire un uso comodo dell’attrezzo che permetta di realizzare lo styling in totale sicurezza.

Maneggevolezza, praticità e convenienza economica completano il quadro delle più importanti caratteristiche da valutare per scegliere il miglior arricciacapelli professionale.

Articolista freelance e content editor

Arricciacapelli professionale, ferro per capelli per parrucchieri: guida completa, migliori, opinioni, recensioni, prezzi
Ti è piaciuto il post?
7800 6853 7667 7788 7664 7657 6362 7713 7698 7681
Back to top